Salta al contenuto
Rss




Cronistoria

A seguire di quanto sopra, venivano indette diverse riunioni con, i bambini, insegnanti, genitori, tecnici professionisti, al fine di sensibilizzare e stimolare il più possibile la partecipazione di buona parte della nostra comunità.
Il primo passo è stato la Delibera del Consiglio Comunale del 14 dicembre 1999, dove si è espressa l'adesione al Centro Nazionale delle Ricerche di Roma sul progetto:
"La città dei Bambini e delle Bambine" e nel riconoscere e difendere lo spirito della "Convenzione Internazionale sui Diritti del Fanciullo, legge 176 art.42 del 1991".


... Città dei sogni

Attraverso il progetto "Il parco l'ho fatto io" i bambini rappresentanti di tutte le classi della Scuola Elementare G. Pascoli hanno aderito all'iniziativa "Città dei Bambini e delle Bambine"; insieme hanno progettato un parco giochi chiamato "Città dei sogni" che è stato costruito in via Tonale.
Ogni bambino ha fatto l'architetto... disegnando cosa ci fosse nel parco, seguiti dalla coordinatrice Vanda Ambrosoli e dalla professoressa Garavaglia Maria Adele. Dopo aver misurato l'area del parco sono stati scelti i giochi, le attrezzature da inserire e gli alberi da piantumare.
Per meglio organizzare e controllare tutto il parco è stata chiesta la consulenza di Carabinieri e Vigili del Fuoco.


... Casa Airone

immagine ingrandita Città Dei Bambini - Casa Airone (apre in nuova finestra) Il 16 settembre 2002 è avvenuta l'inaugurazione della "Casa Airone", ovvero la casa di accoglienza per minori; è stato scelto questo nome per rifarsi al volatile che alberga nella risaia, un simbolico volo di speranza per tutti i bambini.
Questo progetto è stato discusso e proposto dal "Consiglio dei Bambini": i piccoli Vespolini, assieme alla coordinatrice della "Città dei Bambini", architetto Vanda Ambrosoli, hanno visitato il cascinale in via di ristrutturazione e hanno rilevato una serie di dati metrici per apportare un progetto di sistemazione interna di diversi locali per arredarli e adibirli a "Centro di Incontro" e di un'area esterna per giochi e attività sportive, il tutto concordato con i responsabili e tecnici professionisti della cooperativa la "Cupola".


... Unicef e Infanzia

immagine ingrandita Città Dei Bambini - Bambini (apre in nuova finestra) Nel dicembre 2002 i bambini della "Città dei Bambini e delle Bambine" hanno collaborato con la Biblioteca civica a favore dell'infanzia e dell'UNICEF realizzando 32 bambole di pezza chiamate "Pigotte".
Tra l'anno 2002 e l'anno 2003 è stato proposto il progetto, chiamato dai nostri bimbi, "La nostra piazza": esso consiste nella sistemazione della piazza centrale del paese, definendola "a misura di bambino".
I piccoli si sono divertiti e impegnati nella realizzazione di molti disegni, esprimendo al meglio la loro fantasia e suggerendoci come vorrebbero la piazza di Vespolate. Inoltre, i bambini sono stati parte importante per il teatro, collaborando alla rappresentazione di "Le Colpe di Giovannina"


immagine ingrandita Città Dei Bambini - Rappresentazione Teatrale 'Le Colpe di Giovannina' (apre in nuova finestra)immagine ingrandita Città Dei Bambini - Rappresentazione Teatrale 'Le Colpe di Giovannina' (apre in nuova finestra)


Presentazione Programma 1999 / 2000

immagine ingrandita Città Dei Bambini - Presentazione Programma (apre in nuova finestra) Per la progettazione del parco sono stati realizzati tre diversi incontri per sondare la reale disponibilità della cittadinanza alla realizzazione del progetto.
Insegnanti e genitori si sono resi partecipi e disponibili, e con una buone dose di entusiasmo, si sono fissate le giornate di incontro con i bambini.
Nell'ulteriore incontro allargato a tutti, si stabiliva il calendario lavorativo, suddiviso in circa tre mesi, con incontri nella giornata di venerdì dalla ore 14.00 alle ore 16.00.


Nei primi giorni del mese di febbraio del 2000 (anno scolastico 1999/2000) nella saletta del municipio opportunamente predisposta ed organizzata con tavoli su cavalletti regolabili, sedie e pannelli di sughero ove appendere disegni e ricerche inerenti allo sviluppo del progetto, i bambini elaboravano la prima fase di progettualità del parco giochi, "da Bambino farò un parco".


immagine ingrandita Città Dei Bambini - Presentazione Programma (apre in nuova finestra)immagine ingrandita Città Dei Bambini - Presentazione Programma (apre in nuova finestra)


Le fasi che sono seguite di ordine organizzativo e tecniche sono le seguenti:

  • desiderio dei bambini
  • struttura
  • elementi naturali
  • le attività che ospita
  • elementi artificiali
La Città dei Bambini - I Desideri dei Bambini

Clicca sull'anteprima per visualizzare le immagini ingrandite




Inizio Pagina Comune di VESPOLATE (NO) - Sito Ufficiale
Piazza Martiri della Libertà n.6 - 28079 VESPOLATE (NO) - Italy
Tel. (+39)0321.882131 - Fax (+39)0321.882741
Codice Fiscale: 00433300035 - Partita IVA: 00433300035
EMail: municipio@comune.vespolate.no.it
Posta Elettronica Certificata: vespolate@cert.ruparpiemonte.it
Web: http://www.comune.vespolate.no.it


|